Naldini_Crocifisso con dolenti_Particolare di San Jacopo
Idee / Arte e cultura, Autunno, Estate, Inverno, Primavera

Alla scoperta di San Jacopo nelle opere del Museo Civico d'arte antica

Pistoia

 

Home / idee / Alla scoperta di San Jacopo nelle opere del Museo Civico d'arte antica

Idee
Arte e cultura

Nelle sale del Museo Civico d'arte antica, un percorso alla scoperta delle opere che raffigurano San Jacopo o che sono legate al suo culto.

Sono ben 16, tra dipinti eseguiti su vari supporti, sculture, oreficerie e oggetti di arti minori di diversa datazione e provenienza, le opere del Museo Civico d’arte antica che offrono una panoramica sull’iconografia di San Jacopo nei secoli e grazie alle quali è possibile conoscere immagini e storie, capire come l’arte pistoiese ha rappresentato nel tempo la figura del santo, approfondire i suoi legami secolari con la città e con la tradizione del pellegrinaggio.

Fra queste basti citare, su tutte, il dipinto straordinario e originalissimo di Bernardino Detti, conosciuto come Madonna della Pergola (1523) – foto in basso, particolare – nel quale il santo patrono di Pistoia è raffigurato in primo piano a destra, con tratti molto realistici nel volto (forse un ritratto), nelle mani e nei consueti attributi, rappresentati con estrema attenzione al dettaglio: il bordone con il nicchio appeso ad un gancio; il libro delle “Epistole”; il galero, su cui sono attaccati un aculeo di istrice (che simboleggia la protezione della fede) e dei ricordi devozionali di luoghi di culto visitati durante il pellegrinaggio.

Per tutto l’Anno Iacobeo le opere legate al tema, esposte nell’atrio del Palazzo Comunale e nelle sale del Museo, saranno  segnalate con nuove didascalie con il logo dell’Anno Iacobeo 2021/2022. Inoltre, alla biglietteria del Museo, troverete un nuovo depliant dal titolo “Ecco San Jacopo patrono di Pistoia” – scaricabile dal sito web dei Musei Civici – una guida che vi accompagnerà durante la visita.

È attualmente in corso il restauro di altre due importanti testimonianze del culto jacopeo a Pistoia: due dipinti su tavola sagomati, eseguiti da autore ignoto nel XVII secolo e raffiguranti lo stesso San Jacopo e Sant’Atto. Al termine del restauro, nel prossimo autunno, le due opere faranno ritorno a Palazzo di Giano per essere esposte nel grande salone all’ultimo piano del Museo Civico.

Eventi