Luoghi

Abetone Cutigliano

 

Home / luoghi / Abetone Cutigliano

Immerso in una grande foresta di abeti, Abetone è al confine fra Toscana ed Emilia. Cutigliano ancora oggi conserva testimonianze del suo passato medievale.

 

Situato sul passo omonimo al confine fra Toscana ed Emilia, immerso in una grande foresta di abeti, Abetone è la più importante stazione di sport invernali dell’Italia centrale, apprezzata in tutto il mondo per la bellezza e la varietà delle piste. Il territorio si articola in quattro valli: la Val di Luce, la Valle dello Scoltenna, quella del Sestaione e quella della Lima dove, nel periodo estivo, vi è la possibilità di effettuare escursioni sulle cime tosco-emiliane del Monte Gomito, del Rondinaio, del Cimone e del Libro Aperto, nella Riserva Naturale di Campolino o nella Riserva di Abetone che ospita l’Orto Botanico, tappa dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese. Da non perdere la Chiesa di San Leopoldo di Boscolungo, aperta al culto nel 1784 e il Museo della Linea Gotica a Pianosinatico.

Caratterizzato da strette vie fiancheggiate da antichi palazzi e monumenti, Cutigliano ancora oggi conserva molte testimonianze del suo passato medievale. Apprezzata località di villeggiatura in inverno con la stazione sciistica della Doganaccia, in estate i dintorni di Cutigliano offrono la possibilità di passeggiate ed escursioni verso il Lago Scaffaiolo, il Melo, Pianosinatico, Pian di Novello e la Val del Sestaione. Di particolare interesse, inoltre, la Riserva Naturale di Pian degli Ontani e il paese di Rivoreta, tappa dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese con il Museo della Gente dell’Appennino Pistoiese. Da non perdere: la piazza del Municipio col Palazzo Pretorio, costruito nel 1377 per ospitare i Capitani della Montagna e la quattrocentesca Chiesa della Madonna di Piazza che conserva un’importante opera in terracotta invetriata attribuita a Benedetto Buglioni (1510 circa).

 

Eventi

MAKE